patto-non-autosufficienza-proposta-pnrr-ddl.svg

DDL sulla riforma

Il 10 ottobre 2022, nel suo ultimo Consiglio dei Ministri, il Governo Draghi ha approvato il Disegno di Legge Delega sulla riforma dell’assistenza agli anziani non autosufficienti, prevista dal PNRR.

L’iter della Riforma sulla non autosufficienza è stato finalmente avviato e la prossima fase del procedimento legislativo prevede la discussione del Disegno di Legge Delega in Parlamento, che avrà tempo fino a primavera 2023 per portarlo a termine. I Decreti Legislativi dovranno essere emessi entro 12 mesi dalla revisione in Parlamento e non oltre il 31 marzo 2024 e a quel punto tutte le novità introdotte saranno pienamente operative.

La norma avvia politiche in favore delle persone anziane, specie quelle non autosufficienti ma non solo (il testo fa riferimento anche ai temi dell’invecchiamento attivo, alla promozione dell’inclusione sociale, alla prevenzione della fragilità). Non tutti gli articoli del DDL si occupano dunque dell’assistenza agli anziani non autosufficienti. Gli articoli che se ne occupano, e quindi di interesse del Patto, sono i seguenti: art 2 (dal comma 3); art. 3 comma 2, lettera a) punto 6 (unica parte della sezione del DDL dedicata all’invecchiamento attivo di interesse del Patto); art 4; art. 5; art. 8.

A questi articoli fanno riferimento i seguenti documenti redatti dal Patto e una prima valutazione dei contenuti del DDL da parte del Patto.

Documenti sul DDL

Qui di seguito si trovano i materiali sul Disegno di Legge Delega sulla riforma dell’assistenza agli anziani non autosufficienti: il testo completo, il comunicato stampa del Patto, una scheda di lettura sul DDL e una raccolta di articoli.

Articoli

In questa sezione presentiamo gli articoli di approfondimento riguardanti il Disegno di Legge Delega sulla riforma dell’assistenza agli anziani non autosufficienti.

Vedi tutti